Come si diventa Radioamatore?

Diventare Radioamatore significa iniziare a svolgere il "Servizio di Radioamatore", come recita l'articolo 134 del Codice del Codice delle Comunicazioni Elettroniche:

"L'attività di radioamatore consiste nell'espletamento di un servizio, svolto in linguaggio chiaro, o con l'uso di codici internazionalmente ammessi, esclusivamente su mezzo radioelettrico anche via satellite, di istruzione individuale, di intercomunicazione e di studio tecnico, effettuato da persone che abbiano conseguito la relativa autorizzazione generale e che si interessano della tecnica della radioelettricità a titolo esclusivamente personale senza alcun interesse di natura economica."

La Patente di Operatore di Stazione di Radioamatore

E' il documento che attesta che il titolare è idoneo allo svolgimento dell'attività Radioamatoriale, tuttavia egli non può ancora possedere e operare in maniera autonoma una Stazione.

La patente può essere ottenuta in due modi:

  • sostenendo gli esami presso il Ministero delle Telecomunicazioni, oppure
  • chiedendo l'esonero dagli esami se in possesso di determinati requisiti.

Nominativo

 

Nominativo

E' l'identificativo di ogni Radioamatore al mondo, e deve essere utilizzato ogni volta che si impiegano i mezzi di comunicazione Radioamatoriali.

Viene assegnato univocamente dal Ministero delle Comunicazioni di ogni Stato ed ha la seguente forma:

Autorizzazione Generale

Precedentemente chiamata Licenza di impianto di Stazione di Radioamatore, e' un documento in cui si dichiara di iniziare l'attività.
Da quel momento rimane solo da accendere le apparecchiature.

 Gli esami per la Patente

Modalita' d'esame

Per l'ottenimento della Patente è necessario sostenere un'esame di Elettronica, Radiotecnica e Legislazione Radioantistica formulato in 60 quesiti a risposta chiusa, con 4 opportunità per ogni domanda.
L'esame si considera superato solamente nel caso in cui si sia risposto ad almeno 36 domande in modo corretto, indipendentemente dal tipo di domanda. Le domande hanno quindi ugual peso e la mancata risposta non comporta alcuna penalizzazione.

Tempistiche

In Campania , gli esami si svolgono a meta' Giugno e a meta' Dicembre presso l'Ispettorato Territoriale del Ministero delle Telecomunicazioni, Piazza Garibaldi, 19 80142 Napoli. Luogo, data e orario degli esami vengono inviati ai candidati circa un mese prima della convocazione a seguito della presentazione di una opportuna domanda di partecipazione.

Patente SENZA ESAME

E' possibile richiedere l'esonero e ricevere direttamente la Patente se si fosse in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
  • Diploma Tecnico Indistriale di Perito in Elettronica e Telecomunicazioni
  • Laurea in uno dei settori dell' Ingegneria dell'Informazione (Laurea Triennale o Magistrale in Ingegneria Elettronica, delle Telecomunicazioni o Informatica).


Attenzione! La Patente non autorizza il proprietario ad operare autonomamente, ma attesta che si sono superati gli esami (o che si è in possesso di conoscenze equivalenti) e che si può utilizzare una stazione di Radioamatore, ma non deterne una propria. In questo scenario, si potrà dunque utilizzare la stazione di un altro Radioamatore sotto la sua sorveglianza, oppure utilizzare la stazione del radioclub in presenza di un operatore responsabile.

 

Programma d'esame

L'esame non è nulla di particolarmente complicato ed e' sempre più volto ad accertare che il candidato sia a conoscenza delle nozioni che realmente sono richieste per svolgere il Servizio di Radioamatore. E' comunque necessario prepararsi: a questo scopo sono particolarmente utili i corsi gratuiti organizzati dalle Sezioni Ari sul territorio.

Il programma ministeriale dell'esame per ottenere la Patente di Radioamatore comprende molti argomenti e può sembrare molto complicato: in realtà non dobbiamo spaventarci perche' ogni argomento ha un peso diverso nella preparazione. Il consiglio è infatti quello di seguire i corsi, in modo da capire quale sia il metodo migliore per affrontare ogni argomento ed evitare di perdersi in argomentazioni che vadano oltre ciò che viene richiesto.

L'esperienza ci insegna che chiunque abbia un motivato interesse verso il mondo dei Radioamatori può superare gli esami senza particolari difficoltà.

 

Modulistica Ministeriale

A causa del frequente cambiamento della modulistica, ho scelto di non pubblicare i moduli necessari per il sostenimento degli esami.

Indicativamente, i documenti richiesti dal Ministero delle Comunicazioni sono:

  • Due fotografie formato fototessera di cui una autenticata
  • Fotocopia di un documento di identità
  • Alcune marche da bollo

 

Nel caso sia richiesta la patente senza esame, occorre presentare anche una fotocopia del titolo di studio.

 

Materiale di preparazione

In commercio sono disponibili diversi libri di testo per la preparazione degli esami. In funzione diLibro di I4NE come viene svolto l'esame nella regione Emilia Romagna e in base all'esperienza maturata in questi ultimi anni, abbiamo scelto il testo di Nerio Neri I4NE dal titolo Radiotecnica per Radioamatori.

Il testo è molto ampio: tratta in maniera abbastanza facile sia le argomentazioni di base che quelle avanzate, ed è quindi un buon punto di partenza per le spiegazioni del corso. Su questo testo non è però disponibile tutto il materiale per la preparazione dell'esame. Le poche parti mancanti vengono integrate durante le lezioni con materiale aggiuntivo, presto disponibile anche su queste pagine.

Il testo costa 12,50 € e può essere acquistato direttamente alle lezioni del corso.

   

Propagazione  

   

DX Cluster  

   

Discovery 2 Radio  

   

QRZ.COM  


Search in QRZ.COM


Created by PA4RM
   

eQSL.cc  


Check your eQSL


Created by PA4RM
   
© ALLROUNDER